Conto deposito: Cos'è e Come funziona

Fabio Beccari
12.08.21
4 minuti di lettura

La liquidità in eccesso sul tuo conto corrente non produce interessi. Una scelta saggia è depositare parte di quei risparmi su un conto deposito, per ottenere una remunerazione senza grossi rischi. Ma qual è il conto deposito migliore? Tra poco ti illustreremo cos’è e come funziona un conto deposito, come scegliere un’opzione realmente remunerativa, e infine come risparmiare sulle operazioni in valuta estera con Wise.

Risparmia con Wise! 💰

In questa guida vedremo:

Cos’è un conto deposito

Un conto deposito è uno strumento di investimento a basso rischio. Si tratta di un “salvadanaio” dove puoi accantonare una parte dei tuoi risparmi ottenendo un rendimento nel tempo.

Quali banche offrono un conto deposito?

Numerosi istituti di credito (anche se non tutti) offrono un conto deposito. Ecco alcuni esempi:

Come scegliere il conto deposito migliore?

Il primo fattore a cui si guarda di solito è il rendimento.

Tuttavia, il conto deposito migliore non è necessariamente quello che offre il tasso di interesse più elevato. Occorre valutare anche altri aspetti, come costi, sicurezza ed eventuali vincoli.

In definitiva non c’è una scelta migliore in assoluto. Molto dipende dalle proprie esigenze.

Come funziona un conto deposito

Un conto deposito ha normalmente un’operatività ridotta rispetto a un conto corrente. Non consente operazioni come pagamenti, domiciliazione delle bollette o accredito dello stipendio. In compenso, ha uno o più conti di appoggio per fare versamenti e prelievi. Un’altra operazione di solito possibile per un conto deposito è il vincolo di somme per un periodo determinato.

Conti deposito liberi e vincolati: la differenza

Un conto deposito libero ti permette di prelevare i tuoi soldi quando vuoi. Il rovescio della medaglia è che ottieni un tasso di interesse solitamente più basso. Inoltre, sei esposto al rischio che la banca cambi il tasso di interesse con cui remunera le giacenze.

Viceversa un conto deposito vincolato ti costringe a tenere fermi i soldi per un certo periodo di tempo. In compenso ti offre tassi di interesse tendenzialmente più elevati. E vincola la banca al tasso offerto in fase di sottoscrizione, che rimane fisso per tutto il periodo di vincolo.

Solo con alcuni conti deposito vincolati puoi riavere indietro i tuoi soldi anticipatamente in caso di necessità; con altri dovrai attendere il termine del vincolo. Oppure, potrai prelevare in anticipo i soldi depositati sul conto vincolato con la riduzione o la perdita degli interessi maturati.

La scelta ideale è aderire alle opzioni di vincolo solo quando sei certo di non avere bisogno del capitale investito fino alla scadenza. In questo modo, non rischierai di perdere gli interessi maturati. Ma non è un obiettivo facile. Per offrire più flessibilità alcune banche ti consentono di attivare più vincoli con durate diverse e una remunerazione commisurata ai diversi periodi di giacenza stabiliti.

Tasso di interesse effettivo

Per la scelta tra più conti deposito occorre calcolare il rendimento effettivo garantito da ciascun conto, considerando tre fattori:

  • Tasso di interesse promesso
  • Logica di capitalizzazione degli interessi
  • Spese da sostenere per il deposito

Per semplificare il calcolo, alcune banche ti indicano direttamente qual è il tasso di interesse effettivo concesso.

Tuttavia, se la banca non quantifica il tasso di interesse effettivo dovrai calcolarlo da solo, tenendo presenti:

  • Tasso di interesse — Detrai dal tasso di interesse lordo la ritenuta fiscale del 26%, che viene applicata per legge al momento della capitalizzazione degli interessi.
  • Logica di capitalizzazione — Guarda alla cadenza con cui ti vengono corrisposti gli interessi (mensile, trimestrale, semestrale, annuale). Gli interessi maturati possono essere reinvestiti, quindi la logica di capitalizzazione impatta sulla redditività effettiva del conto.
  • Spese — Alcuni conti deposito sono a “zero spese” ma in altri casi ti è richiesto il versamento dell’imposta di bollo. Possono essere applicate anche spese di apertura/chiusura, spese di gestione e/o spese per i trasferimenti e i prelievi dal conto di appoggio, o anche per l’attivazione dei vincoli. Tutte queste voci incidono sulla redditività finale del conto.

Come aprire un conto deposito

Puoi aprire un conto deposito online e/o in filiale, a seconda della tua banca. Comunque ormai quasi tutte le banche consentono l’apertura del conto deposito online.

Ecco i passaggi normalmente applicabili per aprire un conto deposito:

  • Scegli l’offerta di tuo interesse
  • Apri il conto corrente di appoggio (se necessario)
  • Apri il conto deposito tramite l’home banking

Le verifiche che la banca dovrà effettuare sono minime, poiché l’apertura di un conto deposito richiede l’esistenza di un conto di appoggio — ed è tramite quest’ultimo che si effettuano le disposizioni di pagamento. In linea di massima ti basterà fornire alla banca:

  • Un documento di identità in corso di validità
  • Il tuo codice fiscale
  • L'IBAN del conto corrente di appoggio

Imposta di bollo

Oltre alla ritenuta fiscale del 26% sugli interessi maturati, dovrai versare l’imposta di bollo applicabile ai conti deposito, pari allo 0,20% delle giacenze. Per alcuni conti deposito è la banca a farsi carico dell’imposta, ma ciò avviene in rari casi.

Fondo interbancario di tutela dei depositi

Il conto di deposito è una forma di investimento sicura. Infatti le banche italiane hanno l’obbligo di aderire al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD), che garantisce una copertura fino a 100.000 € per ciascun depositante nel caso di fallimento della banca e impossibilità di restituire le somme depositate e gli interessi maturati. Il rimborso deve essere effettuato entro 20 giorni lavorativi.

Il rischio sussiste solo se la somma investita è superiore alla garanzia. Puoi però diversificare gli investimenti su più banche, non depositando più di 100.000 € su ciascuna (o 200.000 € se il conto deposito è cointestato).

Risparmia con il conto multivaluta Wise

Il conto multivaluta Wise è ideale per accantonare risparmi in più valute. Converte il denaro al tasso di cambio migliore e applica tariffe competitive alle transazioni internazionali.

wise-app

Ecco i principali vantaggi di Wise:

  • È un conto multivaluta senza canone
  • Offre IBAN dedicati in 10 valute (EUR, USD, GBP, CAD, AUD, NZD, SGD, TRY, HUF, RON) per fare/ricevere bonifici senza commissioni
  • Consente di detenere oltre 50 valute
  • Converte il denaro al tasso medio di mercato senza maggiorazioni
  • Garantisce tariffe basse e trasparenti sui trasferimenti di denaro all’estero
  • Offre una carta di debito multivaluta per spendere senza commissioni nelle valute del conto
  • Consente di creare salvadanai gratuiti in diverse valute per accantonare risparmi sul conto

Indipendentemente dalla soluzione che sceglierai per gestire i tuoi risparmi, sfrutta i vantaggi di Wise. Con Wise puoi ottenere il tasso di cambio migliore e le tariffe più convenienti per i bonifici internazionali. Inoltre sei libero di viaggiare anche all’estero con una carta multivaluta accettata ovunque. Non perdere l’opportunità di risparmiare: registrati ora su Wise.


Dati aggiornati al 08 agosto 2021

Questa pubblicazione è unicamente fornita a scopo illustrativo e non intesa a ricoprire ogni aspetto dell'argomento trattato. Non è da considerarsi come fonte di consigli su cui fare affidamento. Chiedi consiglio a un professionista o specialista prima di effettuare, o meno, scelte sulla scorta del contenuto di questa pubblicazione. Le informazioni qui fornite non costituiscono consulenza legale, fiscale o suggerimento professionale alcuno da parte di Wise o affiliati. I risultati ottenuti in precedenza non garantiscono un esito simile. Non rilasciamo espressamente o implicitamente alcuna garanzia o dichiarazione circa la accuratezza, completezza o affidabilità del contenuto di questa pubblicazione.

Wise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più

Suggerimenti, notizie e aggiornamenti per la tua posizione