TRN Bonifico: Cos’è e Dove si trova

Deborah Dal Mas
19.12.22
3 minuti di lettura

In questo articolo vedremo i dettagli sul codice versamento del bonifico e codice TRN bonifico, illustrando anche come risparmiare sui bonifici esteri con Wise. Scoprirai il significato del TRN, dove trovarlo, cosa è il CRO e perchè è importante per la verifica dei pagamenti.

Scopri di più su Wise 🌍

TRN bonifico: Cos'è

Il TRN o Transaction Reference Number è il codice di riferimento univoco che identifica un’operazione di pagamento, come un bonifico bancario. Il “TRN bonifico” è entrato in uso dal 2016 con l’introduzione dei bonifici SEPA. Incorpora al suo interno il codice CRO e come quest’ultimo serve a individuare un’operazione bancaria, eventualmente per verificarne la correttezza.

Codice CRO e TRN di un bonifico: A cosa servono

I pagamenti cashless sono ormai più diffusi di quelli in contanti, e il metodo più comune per trasferire denaro è il bonifico. Tuttavia, i tempi di accredito di un bonifico possono essere lunghi, specialmente quando si inviano soldi all’estero.

Perciò di frequente sorge l’esigenza di una prova di pagamento. A tal fine solitamente si utilizza un codice che identifica il bonifico in modo univoco: il CRO — ora sostituito dal TRN. Tale codice attesta la presa in carico dell’operazione da parte dell’istituto di credito, e consente di verificare se il trasferimento è stato effettuato.

In particolare:

  • Il CRO è il numero di riferimento di un bonifico — ora incorporato nel TRN. Normalmente è composto da 11 cifre, anche se il CRO di un bonifico postale ne ha 15 (le prime 4 sono “7601” e indicano l'appartenenza al circuito di Poste Italiane).
  • Il TRN è un codice alfanumerico di 30 caratteri. I caratteri dal sesto all’undicesimo sono solo numeri e corrispondono al CRO. Invece gli ultimi due caratteri del TRN sono sempre alfabetici.

Il codice TRN di un bonifico dove si trova?

Il codice TRN, così come il CRO, è assegnato dalla banca e compare sulla ricevuta del bonifico.

Pertanto, per visualizzare il TRN basta controllare la conferma dell’operazione che appare subito dopo aver effettuato un bonifico online. In alternativa, il codice TRN si può ricavare dall’estratto conto, consultando l’elenco dei movimenti. Se poi il bonifico è stato effettuato allo sportello, si può consultare la ricevuta cartacea rilasciata dall’operatore come attestazione di pagamento.

In ogni caso, il codice TRN di un bonifico può essere richiesto alla propria banca in qualsiasi momento.

Verifica del codice TRN

A differenza del codice IBAN, il codice TRN non è legato in alcun modo al conto corrente dell’ordinante. Identifica semplicemente la transazione e può essere tranquillamente rilasciato dall’ordinante al beneficiario di un bonifico che ne faccia richiesta.

Per verificare il codice TRN, il destinatario può controllare i seguenti elementi:

  1. Il codice deve essere alfanumerico (composto di numeri e lettere).
  2. Dal sesto al sedicesimo carattere, il codice deve contenere solo numeri — che poi corrispondono al CRO.
  3. All’interno del CRO, le ultime due cifre devono essere il risultato della divisione modulo 13 dei primi nove numeri.
  4. Gli ultimi due caratteri del TRN devono essere lettere.

Ciò detto, occorre chiarire che in sé il TRN (così come il CRO) non dimostra l’effettiva esecuzione del pagamento. Piuttosto identifica con certezza l’operazione e consente se necessario di eseguire una verifica con la propria banca. Inoltre, può essere necessario a fini fiscali; ad esempio al fine di identificare un pagamento per cui è prevista un’agevolazione fiscale.

Risparmia sui bonifici esteri con Wise

Come abbiamo detto, i trasferimenti di denaro possono impiegare giorni per essere accreditati. L’attesa è un problema specialmente per i bonifici in valuta estera, perché in area SEPA è spesso possibile effettuare un bonifico istantaneo. Ma esiste un’ottima soluzione: Wise — il servizio veloce e sicuro per i trasferimenti internazionali di denaro.

Con Wise puoi disporre un bonifico estero online in un attimo. Il denaro è accreditato in tempi rapidi direttamente sul conto corrente del destinatario (in 24 ore per le principali rotte valutarie). E non serve che il beneficiario sia registrato a Wise; basta che sia titolare di un conto bancario dove poter effettuare il versamento. Inoltre, con Wise sei in grado di:

  • Visualizzare in anticipo tempi e costi di un bonifico
  • Selezionare l’opzione “Trasferimento rapido” per tempi di accredito ancora più veloci
  • Scaricare una ricevuta con gli estremi del versamento da inviare al destinatario

Ma Wise offre un ulteriore vantaggio: la convenienza.

Infatti il denaro è convertito al tasso di cambio reale, senza commissioni nascoste o tassi di cambio sfavorevoli. E le commissioni di trasferimento sono piccole e trasparenti.

Wise - Il conto multivaluta

Adesso sai cos’è il codice TRN di un bonifico, ma conosci anche un’opzione rapida ed economica per inviare denaro all’estero senza la necessità di codici di riferimento: Wise.

🔎 Leggi di più su: Cos'è e come funziona Wise

Risparmia con Wise!


Questa pubblicazione è unicamente fornita a scopo illustrativo e non intesa a ricoprire ogni aspetto dell'argomento trattato. Non è da considerarsi come fonte di consigli su cui fare affidamento. Chiedi consiglio a un professionista o specialista prima di effettuare, o meno, scelte sulla scorta del contenuto di questa pubblicazione. Le informazioni qui fornite non costituiscono consulenza legale, fiscale o suggerimento professionale alcuno da parte di Wise o affiliati. I risultati ottenuti in precedenza non garantiscono un esito simile. Non rilasciamo espressamente o implicitamente alcuna garanzia o dichiarazione circa la accuratezza, completezza o affidabilità del contenuto di questa pubblicazione.

Wise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più

Suggerimenti, notizie e aggiornamenti per la tua posizione