Come comprare azioni: La guida per iniziare in sicurezza

Deborah Dal Mas

Questa guida è dedicata a tutti quei principianti che non hanno idea di come comprare azioni. Per acquistare azioni online, è necessario aprire un conto presso una società di intermediazione mobiliare (SIM) oppure una piattaforma di trading online e depositare il denaro necessario a finanziare gli investimenti.

Proseguendo, forniremo le informazioni di base per evitare i rischi legati al comprare e vendere azioni e faremo un elenco di alcune tra le migliori piattaforme di trading online.

Ma prima, è necessario fare un passo indietro.

Compra azioni in valute estere.
Risparmia con Wise!

Cosa sono le azioni

Un’azione rappresenta la quota minima della proprietà di una società per azioni. La parola italiana “azione” non è casuale perché ci dà l’idea di un qualcosa che è in movimento.

Il prezzo di un’azione, infatti, varia di continuo perché è la rappresentazione dinamica della quota di una società.

In parole povere, quando compri azioni diventi proprietario di una piccola parte di quella società. Il prezzo delle azioni si muove per molteplici fattori, ma riflette principalmente la domanda e l’offerta. Quando una società diventa sempre più popolare e raggiunge (o supera) gli obiettivi che si prefigge, la domanda delle azioni sarà alta e il loro prezzo sale.

Prima dell’avvento di Internet, comprare e vendere azioni era piuttosto complicato.

Oggi, invece, acquistare azioni online è diventato molto più semplice. Vediamo come funziona.

Come comprare azioni

Il mercato offre varie possibilità per comprare azioni, ma i metodi più comuni sono i seguenti:

  • SIM
  • Consulente finanziario
  • Piattaforme di trading online

Le SIM sono società iscritte in un apposito albo della CONSOB (acronimo di Commissione Nazionale per la Società e la Borsa: è l’ente che si occupa della vigilanza dei mercati finanziari in Italia).

I consulenti finanziari si occupano, dietro compenso, della composizione di un portafoglio di azioni su misura. Generalmente, lavorano all’interno delle SIM o delle principali banche d’affari, ma possono anche essere indipendenti.

Come comprare azioni online

Le piattaforme di trading online sono il metodo più semplice, immediato e alla portata di tutti per comprare e vendere azioni online. Aprire un conto di trading online richiede pochi minuti di tempo. Sebbene la procedura possa variare da una piattaforma all’altra, ecco come si comprano le azioni:

  1. Registra un account presso un broker di trading online fornendo i dati personali richiesti.
  2. Deposita fondi con carta di debito o di credito (accredito immediato) oppure con un bonifico bancario (richiede 1-2 giorni per l’elaborazione del pagamento).
  3. Entra nella piattaforma e scorri l’elenco delle azioni finché non trovi quelle che vuoi comprare. In alternativa, scrivi il nome all’interno della barra di ricerca.
  4. A questo punto, inserisci la quantità di azioni che vuoi comprare e premi il tasto Buy (Compra).
  5. Controlla il tuo portafoglio per verificare che l’ordine d’acquisto sia stato eseguito.

Come evitare i rischi

Comprare e vendere azioni presenta un certo livello di rischio che non è possibile evitare del tutto. Ecco perché la prima regola d’oro da rispettare per chi si affaccia per la prima volta nel mondo degli investimenti è di impiegare solo il denaro che si è disposti a perdere.

Tuttavia, esistono una serie di accorgimenti che permettono di ridurre sensibilmente il rischio di investire in azioni. Vediamo alcuni consigli utili.

Diversificazione del rischio

Il vecchio adagio “non mettere tutte le uova nello stesso paniere” è valido anche per la Borsa. Se investi tutti i tuoi risparmi in un unico settore, hai più possibilità di perdere soldi se quel settore è colpito dalla crisi. È molto più saggio, invece, scegliere azioni di settori diversi tra loro così che la crisi di uno non vada a compromettere le prestazioni del tuo intero portafoglio.

Investire all’estero

Un consiglio strettamente legato al precedente è quello di evitare, per esempio, di comprare azioni solo italiane. Poiché l’andamento delle azioni è legato anche alle decisioni economiche e politiche di un paese, vi è il rischio che crisi locali possano compromettere il tuo portafoglio.

Pertanto, il portafoglio deve essere diversificato per paesi oltre che per settori. Per comprare azioni in valuta estera sarà necessario detenere e depositare più valute: per sfruttare tassi di cambio competitivi ed evitare le commissioni salate di alcune piattaforme di trading online, è consigliabile fare uso del conto multivaluta di Wise.

Affidarsi solo a broker autorizzati dalla CONSOB

La diffidenza nell’acquistare azioni online è in parte giustificata dal comportamento non proprio regolare di alcune società.

C’è da dire che dovresti imparare a riconoscerle da alcuni indizi inequivocabili: ti chiamano al telefono con insistenza per chiederti di investire e hanno sede in noti paradisi fiscali del mondo.

Per maggiori informazioni, il sito della CONSOB è dotato di una “black list”, ovvero di una lista nera di quelle piattaforme di trading online da evitare perché promotori di truffe.

Di seguito, forniamo un elenco di alcune piattaforme di trading autorizzate dalla CONSOB dove compare azioni.

Dove comprare azioni: Le migliori piattaforme

eToro

eToro è uno dei broker più conosciuti al mondo, attivo in oltre 60 paesi e con sede in Israele. Una delle caratteristiche principali per cui questa piattaforma di trading online è conosciuta e scelta dagli investitori è il social trading.

Il social trading è una sorta di Facebook applicato agli investimenti. Qui, gli utenti possono condividere e commentare sui temi di attualità finanziaria. In più, la funzione copy trading permette di copiare automaticamente le operazioni dei trader più vincenti.

Il conto eToro è solo in dollari e applica una commissione di conversione¹ pari a 50 pips su tutti i depositi e prelievi con altre valute.

Finecobank

Fineco offre servizi bancari multicurrency. Ha sede in Italia ed è una delle banche principali utilizzate dagli investitori italiani per comprare e vendere azioni.

L’offerta di Fineco comprende una piattaforma di trading proprietaria (la Powerdesk), più di 20.000 strumenti finanziari e canone gratuito per chi ha meno di 30 anni.

Il costo delle commissioni di trading Fineco dipende dal numero di operazioni eseguite nel mese precedente.

DEGIRO

DEGIRO è un broker di trading online con sede in Olanda.

Benché non sia dotato di alcuni prodotti finanziari importanti come il mercato del forex, viene apprezzato per la piattaforma semplice da usare e per applicare commissioni basse.

Su DEGIRO è possibile comprare azioni di 30 dei principali mercati mondiali.

Risparmia sulle azioni in valute diverse con Wise

Per poter comprare azioni di più paesi, è necessario disporre di valute diverse. Poiché spesso le piattaforme di trading online applicano costi nascosti o comunque margini elevati sulle conversioni, Wise permette di sfruttare il cosiddetto tasso medio di mercato.

Grazie al conto multivaluta gratuito di Wise, puoi detenere, spendere o convertire più di 50 valute diverse sfruttando le oscillazioni del mercato dei cambi a tuo favore, anche grazie all’introduzione di nuove funzionalità come la conversione automatica.

La conversione automatica permette di impostare un tasso di cambio desiderato. Tutto quello che dovrai fare è attendere che la condizione da te impostata venga soddisfatta dal mercato e la conversione verrà eseguita automaticamente.

🔎 Leggi qui cos'è e come funziona Wise

Quali azioni comprare

Scegliere quali azioni inserire nel proprio portafoglio è una scelta del tutto personale e che dipende da molti fattori.

Prima di procedere con l’analisi di tre casi di studio estremamente popolari, è opportuno specificare che non si tratta di una sollecitazione all’investimento e che l’autore non si ritiene responsabile di eventuali perdite di denaro.

Azioni Amazon

Il primo sito di e-commerce al mondo con consegna degli acquisti in giornata, una piattaforma di video streaming, servizi di cloud e tantissimo altro. L’azienda di Jeff Bezos, poteva essere una delle tante a scomparire dopo la “bolla del dot-com” nel 2000 ed invece è diventata uno dei principali colossi dell’economia mondiale.

Amazon è reduce da anni in cui ha regalato immense soddisfazioni ai suoi azionisti, ma siamo sicuri che continuerà a farlo?

Azioni Apple

Per tanti anni ha prodotto computer piuttosto di nicchia e snobbati dalla massa. Sotto la guida di Steve Jobs, invece, Apple ha conquistato il mondo grazie ad oggetti che oggi appaiono irrinunciabili come l’iPhone.

Finché tale adozione resterà globale e non arriveranno competitor pronti a prendersi importanti quote di mercato, non ci sono dubbi che Apple resterà una delle azioni da tenere d’occhio.

Azioni Tesla

Tesla potrebbe avere una storia più recente, ma non il suo fondatore. Elon Musk è, per esempio, quel visionario che ha dato alla luce progetti che hanno cambiato per sempre il mondo dei pagamenti elettronici come PayPal.

Il futuro di Tesla è legato a quello del pianeta: la mobilità diventerà davvero elettrica o dovremo comunque far ricorso ai combustibili fossili?

FAQ: Come comprare azioni

Comprare e vendere azioni in giornata

Il trading a breve termine è un’attività rischiosa e adatta solo agli investitori esperti. Consiste nello sfruttare le oscillazioni giornaliere (intraday) delle azioni. È richiesto l’utilizzo di capitali ingenti o della leva finanziaria per poter realizzare profitti decenti.

Comprare azioni a lungo termine

Investire in azioni a lungo termine è ideale per chi ha già un lavoro e vuole destinare parte dei suoi risparmi alla costruzione di un portafoglio azionario.

Poiché c’è la possibilità di sfruttare il fattore tempo a proprio favore, è possibile disporre anche di capitali meno ingenti rispetto al trading intraday e comporta un livello di stress sensibilmente inferiore.

Quando comprare azioni

Sebbene non esista una regola fissa, il consiglio di chi ha fatto di questa attività una professione è quello di comprare azioni quando si ritiene che siano sottovalutate dal mercato.

È evidente che ciò comporta l’applicazione rigorosa di criteri personali per la scelta delle azioni e che studiare approfonditamente il mercato è una delle priorità.

Quando vendere azioni

Anche qui, non ci sono ricette precostituite. Ci sono investitori che consigliano di mantenere determinate azioni a vita, soprattutto se garantiscono un rendimento costante dallo stacco dei dividendi.

Per semplicità, distinguiamo due casi. Il primo caso è quando sei stato bravo: le azioni che hai comprato hanno raggiunto l’obiettivo che ti eri prefissato, le vendi e intaschi un profitto. Il secondo motivo di vendere le azioni è quando continuano a scendere: meglio incassare la perdita e destinare quei fondi ad altre azioni.

Quanti soldi servono per comprare azioni?

La maggior parte delle piattaforme di trading online non richiede un deposito minimo. Tuttavia, tieni conto di costi e commissioni associate all’apertura e chiusura di posizioni per comprendere se vale la pena investire capitali molto piccoli.

Apri un conto multivaluta e
converti il tuo denaro in USD!


Dati aggiornati al 20 settembre 2022

  1. Commissioni eToro

Consulta le nostre Condizioni d'uso e la disponibilità del prodotto nella tua regione, oppure visita la nostra pagina delle Tariffe e commissioni Wise per le informazioni più aggiornate su prezzi e commissioni.

Questa pubblicazione è fornita a scopo di informazione generale e non costituisce una consulenza legale, fiscale o di altro tipo da parte di Wise Payments Limited o delle sue controllate e affiliate, e non è intesa come un sostituto per ottenere consulenza da un consulente finanziario o da qualsiasi altro professionista.

Non rilasciamo alcuna dichiarazione o garanzia, espressa o implicita, che il contenuto della pubblicazione sia accurato, completo o aggiornato.

Denaro senza confini

Scopri di più

Suggerimenti, notizie e aggiornamenti per la tua posizione