ViaBuy, la carta prepagata di Mastercard: opinioni e costi

Fabio Beccari
16.04.19
7 minuti di lettura

ViaBuy è una carta prepagata con IBAN del circuito Mastercard. Consente di ricevere pagamenti, fare acquisti, prelevare contanti ed effettuare bonifici tramite internet banking e mobile app. Oltre che per uso privato, è utilizzabile come carta aziendale da parte imprenditori e professionisti titolari di partita IVA.

In questo articolo vedremo come funziona la carta prepagata ViaBuy, quali sono i suoi costi e le opinioni espresse dagli utenti.

Innanzitutto: tra carte prepagate con IBAN, ViaBuy è l’opzione più conveniente?

Per scoprirlo, confrontiamola subito a un’altra carta con IBAN del circuito Mastercard (particolarmente economica): la carta di debito Wise.

Carta Costi di emissione Canone annuo Tasso di cambio
Viabuy Prepagata ViaBuy 69,90 € ¹ 19,90 € ¹ Tasso stabilito dall’emittente della carta¹
Wise Carta di debito Wise Gratis Gratis Tasso medio di mercato

Dalla tabella di confronto, emerge che ViaBuy prevede costi di emissione di 69,90 € e un canone annuo di 19,90 €; inoltre, per tutte le transazioni in valuta estera la prepagata prevede una commissione di 2,75% e un tasso di cambio stabilito dall’istituto di carte di credito che varia giornalmente; è possibile richiedere informazioni sul tasso di cambio solo dopo che una transazione è stata completata, contattando il servizio clienti.¹

Viceversa Wise è gratuita e non comporta il pagamento di alcun canone; per le transazioni in valuta estera non utilizza un tasso di cambio con maggiorazioni, bensì il tasso medio di mercato indicato su Google. Insomma è una soluzione più trasparente ed economica.

Ma il principale vantaggio di ViaBuy non consiste nella sua economicità bensì in altri fattori “pratici”. In particolare, viene concessa agevolmente, senza la richiesta di dati fiscali o finanziari (come vedremo tra poco).

Come aprire il conto e ottenere la carta

Grazie all’IBAN e all’internet banking, ViaBuy fornisce le funzioni di un conto corrente in euro. Resta comunque una prepagata, quindi priva di qualsiasi forma di prestito, credito o fido. In sostanza, occorre caricare fondi sufficienti sul conto per procedere a qualsiasi acquisto, pagamento o prelievo; e non vengono maturati interessi sul saldo.

Per richiedere ViaBuy occorre solo avere 18 anni e risiedere nell’Unione Europea.

La carta è nominativa, ma la sua emissione non è subordinata a verifiche bancarie né richiede un reddito dimostrabile. Per questo ViaBuy è tra le prepagate con IBAN più adatte a persone protestate o segnalate come cattivi pagatori.

Ecco come aprire il conto e ottenere la carta.

  1. Vai sul sito ufficiale e clicca sull’opzione per ordinare la carta.
  2. Scegli tra carta ViaBuy oro o nera (hanno le stesse caratteristiche e lo stesso prezzo; l’unica cosa che le distingue è il colore).
  3. Compila il modulo online con i tuoi dati anagrafici e recapiti e segui la procedura guidata per confermare l’ordine.
  4. Attendi la consegna della carta e poi procedi all’attivazione facendo il login sul sito.

Le informazioni fornite durante l’ordine devono essere accurate e veritiere.

L’emittente si riserva di svolgere controlli sull’identità del richiedente, al quale può tra l’altro domandare una copia del documento d’identità. Precisiamo che si tratta di controlli sull’identità e non sulla situazione fiscale o finanziaria del cliente.

Il pagamento per ottenere ViaBuy è di 89,90 € (quota di emissione + canone annuo).

È anche possibile ordinare delle carte aggiuntive collegate, del cui utilizzo risponde sempre il titolare della carta principale. La loro emissione è gratuita ma richiedono il pagamento di un canone annuo di 14,90 € cad.

Come abbiamo visto, le verifiche per ottenere ViaBuy sono davvero minime.

Va detto però che la carta, pur non essendo associata a un conto corrente, è (almeno astrattamente) pignorabile, essendo comunque nominativa.

Opinioni e recensioni degli utenti²

La praticità e i limiti di utilizzo alti sono gli aspetti più apprezzati di ViaBuy.

Tanto risulta dalle opinioni e recensioni presenti su Trustpilot, dove ad oggi ViaBuy ha un Trustscore di 6/10. Dei 980 utenti che hanno espresso un feedback, il 37% lamenta problemi di vario genere, dal blocco della carta a incomprensioni con il servizio di assistenza e dà una valutazione “scarsa” (1 stella).

Comunque, alcune delle opinioni negative sono potenzialmente addebitabili a disguidi isolati o a difficoltà interpretative da parte degli utenti. E sono presenti anche numerose recensioni di clienti soddisfatti (5 stelle).

È possibile inviare bonifici?

Sì, grazie alla funzionalità di internet banking e all’app, ViaBuy consente di effettuare bonifici online dal proprio deposito prepagato.

I bonifici in area SEPA con valuta euro sono gratuiti. Invece, i bonifici al di fuori dell'area SEPA o in valuta estera richiedono il pagamento di una commissione di trasferimento di 9,90 €. In più, con ViaBuy tutte le transazioni in valuta estera sono soggette al pagamento di una commissione del 2,75%. C’è anche una maggiorazione sul tasso di cambio, di fatto gravante sull’importo che giunge al destinatario.¹

In definitiva, con ViaBuy è possibile fare bonifici SEPA in valuta euro a condizioni vantaggiose ma i bonifici esteri sono molto costosi.

Attenzione al tasso di cambio

Spesso non prestiamo attenzione al tasso di cambio. Tuttavia l’utilizzo di un tasso maggiorato (prassi diffusa, anche tra gli operatori che dichiarano “zero commissioni”) si traduce in costi extra non dichiarati. Per un esempio pratico, ipotizza di dover effettuare un trasferimento di denaro in valuta estera e confronta il tasso di cambio di più operatori.

Quando devi effettuare bonifici al di fuori dell'area SEPA o in valuta estera ti conviene senz’altro optare per Wise, che ha tariffe economiche e applica sempre il tasso di cambio “reale”.

Costi e modalità di ricarica

Per ricaricare ViaBuy, fai il login sul sito e vai alla sezione “Ricarica carta”.

Qui seleziona il paese dalla lista, clicca sul metodo di pagamento desiderato e segui le istruzioni sullo schermo.

Ecco i diversi metodi di pagamento possibili con ViaBuy e i relativi costi.

Modalità di ricarica gratuite:

Con ViaBuy esistono più opzioni di ricarica gratuite:

  • Bonifico domestico o SEPA
  • Instant Transfer
  • MyBank
  • Trasferimento diretto in entrata da un altro conto ViaBuy

È gratis anche la ricarica in contanti da una banca, salvi gli eventuali costi richiesti dalla banca stessa.

Modalità di ricarica a pagamento:

Per le seguenti modalità di ricarica è prevista una commissione del 1,75%:

  • Bonifico internazionale da Paesi al di fuori dell'area SEPA o in valuta estera
  • Giropay
  • Eps
  • iDEAL
  • SOFORT Banking
  • Przelewy24
  • Verkkopankki
  • Trustly
  • Bancontact
  • Multibanco
  • PayU
  • Carta di credito
  • Prepagata o carta di debito

Sono previste anche altre opzioni di ricarica:

  • TrustPay, che richiede il pagamento di una commissione del 2,75%
  • Paysafecard, che richiede il pagamento di una commissione del 8,75%
  • Ricarica in contanti Western Union, che costa 4,95 €

Limiti della carta

La carta prepagata ViaBuy prevede dei limiti di ricarica e di spesa legati al livello identificativo (IDV) del cliente. Questa caratteristica complica un po’ le cose per gli utenti, ma è ovviamente volta ad arginare i rischi di un utilizzo illecito della carta.

Come verificare il proprio livello identificativo

Dalle impostazioni del profilo (dopo il login), puoi verificare il tuo livello identificativo. Da qui puoi accedere alla funzione per fare l’upgrade del livello d’identificazione e sbloccare limiti più alti di ricarica e spesa.

Di default, ti viene assegnato il livello identificativo 1.

Upgrade ViaBuy livello identificativo 2

Per passare dal primo al secondo livello d’identificazione, carica sul sito:

  • un documento d’identità
  • e un documento per confermare la residenza (estratto conto bancario, bolletta recente, ecc.)

Upgrade ViaBuy livello identificativo 3

Per passare al livello d’identificazione 3:

  • fai autenticare il tuo documento d’identità e il documento di conferma della residenza
  • e inviali all’azienda via posta (non è sufficiente l’invio per email o tramite fax).

Limiti di spesa

Essendo ViaBuy una prepagata, qualsiasi transazione può avvenire solo se sono stati caricati sulla carta i fondi necessari e non è possibile che si verifichi uno scoperto. Questo in alcune circostanze può essere utile; ad esempio, nel caso di utilizzo da parte di un figlio o di un collaboratore aziendale.

Ciò premesso, ViaBuy prevede dei limiti di utilizzo.

In particolare:

  • il limite di prelievo per il livello di identificazione 1 è di 100 € totali (commissioni incluse)
  • negli altri casi è possibile prelevare contanti dal bancomat fino a tre volte al giorno, per un massimo di 800 €, per un totale di 2.400 €; anche se per i prelievi in contanti può essere previsto un limite inferiore da parte dei gestori bancomat.¹

Limiti di ricarica

ViaBuy consente un massimo di 3 ricariche al giorno e di 60 ricariche al mese, a prescindere dal livello identificativo del cliente. Inoltre prevede dei limiti di ricarica della carta in base al livello di identificazione:

  • 1000 € per il livello 1
  • 15.000 € per il livello 2
  • nessun limite per il livello 3

In tutti i casi, la ricarica può essere rifiutata in base alle normative sui controlli antiriciclaggio o nel caso di dubbi circa la provenienza dei fondi.¹

Costi di prelievo all’estero con ViaBuy

Prelevare contanti da ATM all’estero con ViaBuy è possibile, ma i costi sono piuttosto salati.

I prelievi ATM con ViaBuy costano 5 €. In più, tutte le transazioni in valuta estera sono soggette a una commissione del 2,75%. E ulteriori commissioni bancarie o ATM possono essere addebitate sul conto ViaBuy o dedotte dalla somma erogata. Anche i costi legati al tasso di cambio possono contribuire a ridurre l’importo prelevato.

Insomma, ViaBuy è decisamente cara come travelcard.

Per i tuoi viaggi, sfrutta una soluzione in grado di azzerare le spese legate al tasso di cambio, come Wise.

Come funziona Wise

Wise è una piattaforma e un’app particolarmente conveniente per tutte le operazioni in valuta estera. Le sue tariffe sono estremamente competitive e il cambio valuta avviene sempre al tasso di cambio reale. Grazie a partner bancari in quasi tutti i paesi del mondo, Wise evita l’addebito delle esorbitanti commissioni solitamente applicate dalle banche per i bonifici internazionali. In più, i trasferimenti risultano particolarmente veloci, perché avvengono mediante pagamenti locali.

Wise offre a privati e aziende la possibilità di aprire un conto multivaluta con coordinate bancarie in EUR, USD, AUD, NZD e GBP e la possibilità di detenere oltre 40 valute. La conversione del denaro tra le valute del conto avviene sempre al tasso medio di mercato.

Al conto multivaluta è associabile la carta di debito Wise, che consente di fare acquisti e prelevare contanti nelle valute del conto con un notevole risparmio.

In conclusione, ViaBuy può essere una buona soluzione per i servizi che offre, ma ​non​ è competitiva per i trasferimenti di denaro internazionali o come travelcard. Se viaggi o hai rapporti con l’estero, la soluzione migliore per gestire il tuo denaro è sicuramente Wise.


Dati aggiornati al 14 Aprile 2019

Fonti:

  1. https://secure.viabuy.com/static/ui/pdf/viabuy/terms.it.eur.pdf
  2. https://it.trustpilot.com/review/viabuy.com?languages=it&stars=1

Questa pubblicazione è unicamente fornita a scopo illustrativo e non intesa a ricoprire ogni aspetto dell'argomento trattato. Non è da considerarsi come fonte di consigli su cui fare affidamento. Chiedi consiglio a un professionista o specialista prima di effettuare, o meno, scelte sulla scorta del contenuto di questa pubblicazione. Le informazioni qui fornite non costituiscono consulenza legale, fiscale o suggerimento professionale alcuno da parte di Wise o affiliati. I risultati ottenuti in precedenza non garantiscono un esito simile. Non rilasciamo espressamente o implicitamente alcuna garanzia o dichiarazione circa la accuratezza, completezza o affidabilità del contenuto di questa pubblicazione.

Wise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più

Suggerimenti, notizie e aggiornamenti per la tua posizione