Aprire un conto corrente negli Stati Uniti: Requisiti e banche

Deborah Dal Mas

Perché aprire un conto corrente negli Stati Uniti? Come puoi farlo?

Se ti stai per trasferire negli States per lavoro, per studio o per una lunga vacanza Coast to Coast vorrai aprire un conto corrente americano.

Il conto corrente è d’obbligo per pagare le spese del viaggio, ricevere soldi dal tuo paese o cominciare a guadagnare con il tuo nuovo lavoro.

In questo articolo vedrai come aprire un conto negli Stati Uniti: quali sono i requisiti, i costi e le banche.

Oltre a questo scoprirai un’alternativa per risparmiare sui bonifici da e verso gli USA, grazie a un servizio innovativo: Wise.

Scopri di più su Wise 🌍

🔎 In questo articolo vedremo:

Come aprire un conto corrente negli Stati Uniti

La procedura per aprire un conto corrente negli Stati Uniti cambia a seconda della residenza o meno negli USA.

Se sei residente negli Stati Uniti avrai bisogno di una documentazione che varia da banca a banca.

Tuttavia, generalmente ti verranno richieste le seguenti informazioni¹:

  • Dati personali (prova d’indirizzo, contatti)
  • Carta d’identità e patente di guida
  • Deposito di denaro tra i 25$ e 100$
  • Numero di previdenza sociale (SSN)

Dopo l’apertura di un conto corrente di solito ricevi una carta di debito o bancomat e su richiesta una carta di credito, oltre all’accesso alle piattaforme di home banking online.

La procedura per l’apertura di un conto americano da non residente è leggermente diversa e richiede dei documenti aggiuntivi.

Vediamoli insieme nel prossimo paragrafo.

🔎 Leggi anche: Come pagare in America: Consigli utili per risparmiare

É possibile aprire un conto corrente negli Stati Uniti da non residente?

Può essere difficile aprire un conto bancario negli Stati Uniti da non residente.

Anche se non è impossibile, bisogna solo prestare attenzione a qualche documento!

Come visto in precedenza per i residenti, la banche americane chiedono una prova dell’indirizzo e il numero di previdenza sociale (SSN).

Dato che non avrai questi documenti è necessario prendere in considerazione delle alternative.

Per aprire un conto corrente negli Stati Uniti da non residente dovrai presentare un documento d’immigrazione (visto valido o Green Card) e l’ITIN (Individual Taxpayer Identification Number).

Quest’ultimo documento è un sostitutivo del numero di previdenza sociale e lo puoi ottenere compilando il modulo IRS W-7 sul sito web dell’IRS².

Se vivi già negli Stati Uniti e hai la prova dell'indirizzo di residenza, ma non hai ancora lo status di residente, puoi richiedere l’apertura del conto bancario di persona.

In alternativa puoi recarti presso le filiali in Italia di alcune banche americane (come JP Morgan oppure Bank of America).

Un’ulteriore possibilità riguarda l’apertura del conto americano dalla tua stessa banca italiana, se associata a una banca americana³.

È possibile utilizzare questa associazione a tuo vantaggio, anche se non è sempre detto che un rapporto del genere fra le due istituzioni garantisca l’apertura di un conto americano.

Per questo motivo è consigliato chiedere direttamente alla tua banca.

É possibile aprire un conto americano online?

Purtroppo le banche americane non permettono l'apertura di un conto corrente online per i non residenti.

È possibile avviare il processo di apertura online, ma la verifica dei documenti è da svolgere sempre in presenza, da una filiale della banca stessa.

Purtroppo niente apertura del conto americano dal comodo divano di casa se non sei residente negli USA.

Invece, per i residenti è possibile aprire un conto corrente americano online, se la banca offre questo servizio.

🔎 Leggi anche: Trasferirsi in America: La guida

Quanto costa aprire un conto negli Stati Uniti?

Aprire un conto corrente americano ha dei costi variabili a seconda della banca a cui ti rivolgi, anche se generalmente è gratuito.

Come requisito è molto probabile che venga richiesto un primo deposito sul conto corrente di almeno 25$.

I costi e le commissioni sono presenti successivamente all’apertura del conto americano.

Ecco a te i principali:

  • Commissione di servizio mensile (rimuovibile con una certa quantità di denaro come saldo)
  • Costo per i prelievi ATM (di solito vengono addebitati solo se utilizzi un bancomat negli Stati Uniti da una banca diversa dalla tua)
  • Addebito per la chiusura anticipata del conto (in genere entro i 90 giorni dall’apertura)

Infine, ci sono le commissioni sui bonifici internazionali che sono quasi sempre molto care.

Oltre alle commissione della banca, ci sono i tassi di cambio che possono essere sfavorevoli, facendoti spendere ancora più del dovuto.

Per fortuna la banca non è la tua unica opzione per inviare denaro negli Stati Uniti con bonifici internazionali.

Aprire un conto multivaluta con Wise

Aprire un conto multivaluta è un'opzione perfetta per tenere in un unico luogo il denaro il più valute.
Wise è la soluzione che può anche aiutarti a risparmiare denaro sui costosi bonifici internazionali delle banche americane.

Conto multivaluta Wise

Pagherai solo piccole commissioni trasparenti sui pagamenti internazionali e sulle conversioni di valuta.

Oltre a tutto ciò, ricevere denaro è del tutto gratuito.

Il vantaggio con le basse commissioni si aggiunge all’utilizzo del tasso di cambio reale (quello medio di Google per intenderci) utilizzato per ogni transazione, che può renderla molto più economica rispetto all'utilizzo della banca come intermediario.

Wise offre anche una carta di debito, con il supporto totalmente in italiano per garantirti la massima comprensione e trasparenza.

È un’ottima scelta per i liberi professionisti e le imprese, in modo da gestire i pagamenti ovunque si trovino nel mondo.

Il conto multivaluta con Wise è gratuito e facile da aprire.

Non avrai assolutamente bisogno di un SSN, ITIN e non dovrai aspettare la verifica dei tuoi documenti in filiale.
Ti basterà fornire un ID valido e completare alcuni semplici passaggi per far sì che il tuo account sia aperto e pronto all'uso.

🔎 Leggi anche: Lavorare in America: Tutto quello che ti serve sapere

Risparmia sul bonifico verso e dagli Stati uniti

I bonifici esteri sono spesso piuttosto costosi e le banche aggiungono sempre commissioni nascoste a questo tipo di servizi, oltre al possibile tasso di cambio sfavorevole.

Se hai intenzione di trasferire denaro all'estero potrai accorgerti, speriamo non troppo tardi, dei costi incredibilmente alti che ci sono a livello bancario.

Per questo ti consigliamo di simulare il trasferimento di denaro con il convertitore di Wise e scopri quanto risparmieresti.



Con il servizio di Wise puoi conoscere i costi e commissioni prima del trasferimento in modo trasparente.

Nei prossimi paragrafi vedremo nel dettaglio le principali banche americane.

Banche Americane

JP Morgan Chase

La più grande banca degli Stati Uniti⁶, JP Morgan Chase, offre diversi conti per le vita di tutti i giorni: per studenti fino a freelancer e grandi imprese.

Il conto corrente più comune è Chase Total Checking che non ha alcun costo se rispetti almeno una delle tre seguenti condizioni⁴:

  • Depositi più di 500 $ al mese
  • Mantieni almeno 1500$ sul conto corrente
  • Hai 5000$ fra depositi e investimenti

Gli studenti possono optare per il conto a zero costi con Chase Collection Checking sempre depositando una qualsiasi cifra ogni mese o mantenendo almeno 5000$ sul conto corrente ogni giorno⁵.

Inoltre la banca americana ha diverse sedi in Italia, principalmente a Milano.

I vantaggi principali di JP Morgan Chase riguardano l’ottimo online banking e lo sguardo a soluzioni diverse per ogni esigenza, con costi contenuti rispettando dei parametri (anche se non sempre alla portata di tutti).

Bank of America

Bank of America, seconda a JPMorgan Chase nella lista delle più grandi banche d'America⁶, offre come prodotto principale Advantage.

Gli studenti sotto i 25 anni possono accedere a Advantage SafeBalance senza costi aggiuntivi.

Bank of America, come JP Morgan, ha alcune filiali stabilite in Italia.

Citibank

Se cerchi un semplice conto bancario per tutti i giorni, con Citibank Basic Bank Account trovi un’ottima soluzione.

Non hai bisogno di alcune deposito per aprire il conto corrente americano e non paghi tasse di servizio mensili se soddisfi certi criteri.

Per gli studenti putroppo non ci sono offerte specifiche.

Mentre i vantaggi speciali con Citibank sono per le persone di età superiore ai 62 anni, tramite il supporto nella Social Security (pensione agevolata)⁸.

Come JP Morgan e Bank of America anche Citibank è presente in Italia.

Wells Fargo

È possibile aprire un conto Everyday Checking con Wells Fargo con soli 25$, e se sei uno studente di età compresa tra 17-24 puoi anche evitare il costo di servizio mensile⁹.

Inoltre, i conti correnti di Wells Fargo sono progettati per un’ottima esperienza digitale, grazie all’app di mobile banking, alla carta di debito contactless e ad altre funzionalità di digital banking.

Conclusioni

In questo articolo hai scoperto tutto quello che serve per aprire un conto corrente negli Stati Uniti.

Può essere difficile senza SNS o ITIN e sarebbe bello se potessi completare l'intero processo online.

Abbiamo visto i vantaggi del conto multivaluta Wise, facile e veloce da aprire online con la sola carta d’identità.

Oltre a questi benefici, risparmierai anche sui bonifici internazionali.

🔎 Leggi qui cos'è e come funziona Wise

Apri un conto gratuito con Wise 💰


Dati aggiornati al 23/04/22:

¹ Forbes - Aprire un conto negli Stati Uniti
² Sito web IRS - ITIN - Form per ottenere ITIN
³ Investopedia - Banche associate
JP Morgan Personal - Conto corrente personale
JP Morgan Chase Student - Conto corrente studenti
Wikipedia - Banche Americane - Maggiori Banche USA
Bank of America - Students - Zero costi per gli studenti
CitiBank 62 years+ Benefits - Benefici oltre i 62 anni
Wells Fargo Bank account - Conto con 25$
¹⁰ Bank of America - Costo Bonifico Internazionale


Consulta le nostre Condizioni d'uso e la disponibilità del prodotto nella tua regione, oppure visita la nostra pagina delle Tariffe e commissioni Wise per le informazioni più aggiornate su prezzi e commissioni.

Questa pubblicazione è fornita a scopo di informazione generale e non costituisce una consulenza legale, fiscale o di altro tipo da parte di Wise Payments Limited o delle sue controllate e affiliate, e non è intesa come un sostituto per ottenere consulenza da un consulente finanziario o da qualsiasi altro professionista.

Non rilasciamo alcuna dichiarazione o garanzia, espressa o implicita, che il contenuto della pubblicazione sia accurato, completo o aggiornato.

Denaro senza confini

Scopri di più

Suggerimenti, notizie e aggiornamenti per la tua posizione