Visto Australia: Costo e documenti

Fabio Beccari
08.03.21
7 minuti di lettura

Il sogno di molti è visitare l’Australia. Qui la qualità di vita è ottima, ci sono opportunità di lavoro per i giovani e stipendi mediamente alti. Chi desidera visitare l’Australia deve richiedere un visto prima della partenza — ed esistono diverse opzioni. Tra poco passeremo in rassegna i principali tipi di visto per l’Australia, con costi e requisiti. Scopriremo anche come risparmiare durante un soggiorno all’estero con Wise.

Risparmia con Wise! 💰

In questa guida tratteremo i seguenti argomenti:

Visto per l’Australia: il costo

A seconda del tipo di visto da richiedere, il costo può variare notevolmente:

  • Il visto turistico per entrare in Australia è gratuito.
  • Un visto temporaneo per studio o lavoro costa alcune centinaia di euro. Ad esempio, lo Student Visa costa 620 AUD (circa 400 EUR); il Working Holiday Visa costa 485 AUD (circa 313 EUR).
  • Un visto per rimanere nel paese può costare migliaia di dollari australiani. Ad esempio, lo Skilled Independent Visa, che consente la residenza permanente, costa 4045 AUD (circa 2610 EUR).

Inoltre tutti i tipi di visto temporaneo richiedono la disponibilità economica per pagare il soggiorno, l’eventuale corso di studi e le spese per tornare in Italia. Ad esempio, uno dei requisiti per ottenere un Working Holiday Visa è avere sul conto corrente almeno 5000 AUD, oltre al denaro per il viaggio di ritorno.

Come richiedere un visto per l’Australia

Le richieste di visto si presentano unicamente online dal sito dell’immigrazione australiana.

  • Basta cliccare su “ImmiAccount” e creare un account con i propri dati.
  • Dopodiché è possibile scegliere il visto adeguato dal Visa Finder sul sito e presentare direttamente la richiesta.
  • Seguendo la procedura online sarà possibile allegare i documenti necessari, effettuare il pagamento se dovuto — con carta di credito o carta ricaricabile — e successivamente verificare lo stato della domanda.

Le tipologie di visto per l’Australia

Quale tipo di visto richiedere per andare in Australia?

Dipende essenzialmente dai motivi del viaggio.

Con un visto turistico (Subclass 651 eVisitor), gratuito, è possibile visitare l'Australia anche più volte nell’arco di 12 mesi con una permanenza fino a 3 mesi per ogni ingresso. Per visitare l’Australia e magari seguire un corso di inglese questo è il visto giusto da richiedere.

Ma un visto turistico non consente di lavorare in Australia. Di seguito, esaminiamo i tipi di visto più comuni per lavorare in Australia.

Working Holiday Visa

Uno dei visti per l’Australia più richiesti a livello internazionale è il Working Holiday Visa, in breve “WHV” (Subclass 417) — letteralmente “Visto vacanza lavoro”. Ha validità 12 mesi e prevede un limite di età, essendo riservato ai giovani tra i 18 e i 30 anni. Consente di lavorare e visitare il paese. È pensato per i ragazzi che vogliono fare un’esperienza in Australia contribuendo a finanziare il loro soggiorno con il lavoro.

Riassumiamo le principali caratteristiche del Working Holiday Visa nella seguente tabella:

Tipo di visto Validità Costo Tempi di rilascio Principali requisiti
Working Holiday Visa (Subclass 417) 12 mesi; Possibilità di rinnovo per massimo 2 volte con il lavoro in farm per un periodo minimo 485 AUD 70-120 giorni Età 18-30 anni; Passaporto di un paese idoneo (incl. Italia); Il richiedente non deve essere accompagnato da figli a carico

In alternativa, chi ha un’età superiore ai 30 anni o desidera portare con sé dei familiari può optare per lo Student Visa.

Student Visa

Anche lo Student Visa (Subclass 500) è tra i visti per l’Australia più richiesti. Consente di studiare e svolgere un lavoro part-time in Australia per un tempo di permanenza massimo di 5 anni, anche portando con sé dei familiari, e costa 620 AUD cioè 400 EUR circa.

Riassumiamo le principali caratteristiche dello Student Visa nella seguente tabella:

Tipo di visto Validità Costo Tempi di rilascio Principali requisiti
Student Visa (Subclass 500) Fino 5 anni, in base al corso di studi frequentato 620 AUD Variano in base al corso di studi (es. per corsi di inglese certificati 4-6 mesi) Prova di iscrizione a un corso full time tra quelli elencati nel registro del Commonwealth dei corsi per studenti stranieri

La richiesta di uno Student Visa può essere presentata da cittadini di qualsiasi paese, purché iscritti a un corso di studi in Australia. La scelta formativa è molto vasta. È possibile perfezionare l’inglese ma anche conseguire certificati, diplomi, lauree e master. La possibilità di lavoro con questo tipo di visto è limitata a 40 ore ogni due settimane.

Visto per lavoro

La politica australiana sull’immigrazione è piuttosto selettiva. A chi desidera trasferirsi in Australia a lungo termine serve un visto per lavoro. Il più semplice da ottenere è un visto di lavoro che dura dai 2 ai 4 anni, detto Sponsor Visa (“Sponsor visto”). Per ottenerlo serve un’azienda Sponsor australiana pronta ad assumere il richiedente. Spesso la cosa più semplice è partire dall’Italia con uno Student Visa o con un Working Holiday Visa e cercare un’azienda Sponsor direttamente sul posto. Fermo restando che in Australia è più facile trovare lavoro per chi è giovane e conosce bene l’inglese; altri fattori utili sono l’esperienza, le qualifiche e le competenze professionali maturate.

Ecco una panoramica dei visti di lavoro più comuni per l’Australia:

Skilled worker visa

Come suggerisce il nome stesso, lo Skilled Visa o “Skilled Independent Visa” (Subclass 189) è riservato ai lavoratori qualificati. Richiede essenzialmente:

  • Un ottimo inglese
  • Un diploma o una laurea per una serie di professioni elencate nella Combined List of Eligible Skilled Occupations — in breve, “Skilled Occupation List” — pubblicata dal governo australiano
  • Almeno tre anni di esperienza lavorativa
  • Un’età inferiore ai 45 anni

Non serve uno Sponsor. Basta verificare la propria idoneità tramite l’apposita procedura online e comunicare l’interesse a ottenere il visto. Si potrà quindi ricevere un invito a completare la domanda entro 60 giorni.

Lo Skilled Independent Visa è uno dei visti più ambiti. Consente la residenza permanente in Australia, necessaria per richiedere la cittadinanza. E costa ben 4045 AUD, cioè 2610 EUR circa.

Riassumiamo le principali caratteristiche dello Skilled Independent Visa nella seguente tabella:

Tipo di visto Validità Costo Tempi di rilascio Principali requisiti
Skilled Independent Visa (Subclass 189) Permanente 4045 AUD 6-17 mesi Età massima di 45 anni; Competenze professionali nella Skilled Occupation List; Punteggio di almeno 60 nel test di idoneità; Invito

Lo Sponsor Visa

Questo visto consente la permanenza per lavoro in Australia fino a 4 anni. Richiede che un’azienda Sponsor australiana sia disposta ad assumere il richiedente. Attualmente, il nome tecnico del visto è “Temporary Skill Shortage Visa” (Subclass 482). In sostanza, l’azienda Sponsor deve poter dimostrare di assumere il cittadino straniero dopo aver cercato invano qualcuno con le stesse competenze in Australia. Spesso gli italiani vengono assunti con questa formula nel settore della ristorazione.

Il lavoratore deve avere almeno due anni di esperienza e conoscere l’inglese ad un livello adeguato. Le sue competenze devono essere comprovate, e la professione in questione deve essere inclusa nella Combined List of Eligible Skilled Occupations.

Il costo di questo visto può variare a seconda di alcuni fattori entro un range di 1265-2045 AUD, cioè 816-1706 EUR.

Riassumiamo le principali caratteristiche del Temporary Skill Shortage Visa nella seguente tabella:

Tipo di visto Validità Costo Tempi di rilascio Principali requisiti
Temporary Skill Shortage Visa (Subclass 482) 2-4 anni 1265-2645 AUD 4-9 mesi Livello di inglese idoneo; Competenze professionali nella Skilled Occupation List; Competenze idonee; Esperienza almeno biennale

Visto permanente

Molte persone vorrebbero vivere in Australia, e di conseguenza il Permanent Residence è molto ambito dai cittadini stranieri. Si tratta del visto permanente che consente di risiedere, studiare e lavorare a tempo indeterminato in Australia. Grazie a questo visto si gode dell’assistenza sanitaria australiana e si può richiedere la cittadinanza australiana. In più è possibile sponsorizzare i propri parenti che desiderano trasferirsi in Australia.

Ecco come si ottiene un visto permanente per l’Australia:

  • Con l’approvazione dello Skilled Visa, che consente automaticamente di lavorare full time come residente.
  • Richiedendo un “Partner Visa” se il proprio partner ha la cittadinanza australiana.
  • Inoltre, dal 16 novembre 2022 sarà possibile richiedere la residenza permanente dopo aver lavorato e pagato le tasse in Australia per tre anni. Maggiori informazioni saranno pubblicate sul sito dell’immigrazione australiana.

Documenti necessari per ottenere un visto

Il passaporto è sempre necessario per la richiesta di un visto. Inoltre, occorre fornire prova di avere abbastanza denaro per il soggiorno e per lasciare l'Australia; a tal fine basta produrre un estratto conto bancario. Gli altri documenti da allegare variano a seconda dei requisiti previsti per il visto da richiedere; ad esempio, se il visto è per motivi di studio, sarà necessario fornire prova dell’avvenuta iscrizione al corso di studi.

Per coloro che richiedono il visto per un corso di studi in Australia, è possibile controllare i documenti necessari qui.

In Australia risparmia con Wise

Il soggiorno e il visto per l’Australia possono costarti più del dovuto se paghi con la tua carta o il tuo conto corrente in euro. Infatti le banche prevedono spesso un tasso di cambio “ritoccato” per convertire il denaro da una valuta all’altra. Se vuoi risparmiare convertendo il denaro al tasso di cambio reale usa Wise.

wise-app

Con Wise ottieni:

  • Un conto multivaluta senza canone con estremi bancari locali in EUR, AUD, GBP, USD e altre valute con la possibilità di inviare e ricevere denaro senza confini a tariffe economiche.
  • La possibilità di aprire un saldo in 56 valute e convertire il denaro al tasso di cambio reale senza maggiorazioni.
  • La possibilità di detenere dollari australiani sul tuo conto e convertire il denaro da dollari australiani a euro o viceversa, quando conviene di più.
  • Gestire le transazioni è facile e veloce, grazie all’app gratuita collegata al conto.
  • E per le spese quotidiane e gli acquisti online, richiedi la carta Mastercard di Wise. Mentre sei in Australia, potrai risparmiare effettuando pagamenti e prelievi direttamente nella valuta locale.

Preparati a risparmiare sul tuo soggiorno e sul visto per l’Australia. Attiva ora Wise!


Dati aggiornati al 7 marzo 2021

Fonti:

  1. Australian Government, Dept. of Home Affairs, Immigration and citizenship

Questa pubblicazione è unicamente fornita a scopo illustrativo e non intesa a ricoprire ogni aspetto dell'argomento trattato. Non è da considerarsi come fonte di consigli su cui fare affidamento. Chiedi consiglio a un professionista o specialista prima di effettuare, o meno, scelte sulla scorta del contenuto di questa pubblicazione. Le informazioni qui fornite non costituiscono consulenza legale, fiscale o suggerimento professionale alcuno da parte di Wise o affiliati. I risultati ottenuti in precedenza non garantiscono un esito simile. Non rilasciamo espressamente o implicitamente alcuna garanzia o dichiarazione circa la accuratezza, completezza o affidabilità del contenuto di questa pubblicazione.

Wise è il nuovo modo intelligente per inviare denaro all'estero.

Scopri di più

Suggerimenti, notizie e aggiornamenti per la tua posizione